Il lavoro della mamma

Fare la mamma, in molti, dicono che sia il lavoro più difficile del mondo. Beh, ora che lo sono mi sono dovuta ricredere, è vero: fare la mamma è molto più complicato rispetto a tutto il resto, non lo dico con presunzione – anche perché di mamme nel mondo ce ne sono un sacco – lo dico, ormai, con cognizione di causa.

Mentre vivevo la gravidanza ho avuto qualche sentore, in effetti già vivere nove mesi in un modo completamente diverso dal solito può essere difficile. Quando poi la mia bimba è venuto al mondo ho capito che quello era solo l’antipasto: le cose si complicavano man mano che i giorni andavano avanti. Il primo periodo è stato un disastro, occhiaie fino alle punte dei piedi, quasi, ma tanta soddisfazione nel vedere la mia piccola crescere.

Da ragazza amante dello shopping sfrenato, adesso ho una pagina aperta su un sito e il cursore su clicca qui per comprare uno scalda biberon nuovo, dato che il mio è caduto a terra e si è rotto definitivamente. Ho chiesto consiglio su un forum, su quale fosse il migliore, e mi è venuto in mente quando un tempo facevo altrettanto per chiedere consiglio su che taglio di capelli o che colore adottare.

Mio marito mi dice ogni giorno di prendermi qualche ora per me, dedicarmi al trucco e al parrucco, mi ha anche regalato uno di quei pacchetti per un week end alle terme per me e un’amica, ma io al solo pensiero di stare lontana dalla bambina, mi sento male. So che è sbagliato e so che prima o poi dovrò cedere, anche perché comincio a essere stanca in una maniera che non pensavo fosse possibile, ma spero sia fra molto, molto, molto tempo ancora! Il mio angelo è tutto, se non ho lei la mia vita ormai non è più piena!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *